Passaggio Consegne 2016

Martedì 12/07/2016 – ore 20:00 Luogo: Milano NH President Largo Augusto, 10


Il presidente uscente Pino (Giuseppe) Battaglia consegna il testimone al presidente entrante Moris Ghezzi


Bene, il cosiddetto Passaggio delle Consegne è stata una pantomima, una cerimonia che sanciva ufficialmente la conclusione di un mandato con una nuova era. In realtà, essendo ripetenti tutti e due nella mansione, e vecchi amici, abbiamo preferito renderla più leggera, meno ufficiale. Hanno pure contribuito i soci e gli ospiti, assai ben empaticamente relazionati tra loro, tanto da dover più volte richiamare la loro attenzione con la campana.


Nella serata ho “battezzato” ritualmente Emanuele Aiello, pur in assenza di Mario Furlan, suo sponsor. E con lui siamo in 47. Il prossimo, Umberto Riad con padrino, tal Giovanni Alfieri, toccherà a Morris Ghezzi, in quel de La Pinetina, giovedì 22 settembre. Conteggiando tutti e due, abbiamo una età media dei componenti il Club, intorno a 52 anni, tale da assicurare – con una certa tranquillità – il prosieguo del nostro Club.


Tra l’investitura ed il passaggio del collare, il Club ha voluto riconoscere chi s’era attivato a diverso titolo, pur con diverse gradazioni, in favore del Club stesso, con un portachiavi Rotary. I 20 portachiavi sono stati conferiti: ai Past Fabrizio Gonni e next President, Morris Ghezzi per il supporto in quest’anno esaltante ed il VP C. Cenerelli. a Ilaria Sottotetti e Bruno Marelli (assente) per aver dato vita ai due services in essere. a Furio Ghezzi, per iniziare una nuova Friendship Subacquea non presente in Italia. a Stefano Sgarella ed Andrea Calcagni per aver dato un nuovo senso alle serate, il Portale e lo smartphone per Patty finanziato in gran parte da Andrea Calcagni. a Giangi PARIS, sempre disponibile e sponsor Theodora. al Segretario Alberto Lenzi, al Prefetto Gordon La Pietra, al Tesoriere Carlo Cannataro. ai Consiglieri: Giovanni Monti, Livio Luzi, Alessandro Nanussi, Mario Marzorati, Tullio Martin (per la rapidità nei Consigli Telematici) ai Presidenti di Commissione (non premiati per altre incombenze) Luca Cenerelli, Andrea Marzorati, Pietro Bagnato, per essersi fatti carico di attività vitali per il Club, magari nel prossimo anno da amplificare.


I soci del Club, mi hanno fatto un paio di gemelli d’argento, che esibirò – con orgoglio – a La Pinetina.

Voglio citare, però, due new entry di quest’anno, che hanno impersonato benissimo lo spirito collaborativo rotariano: Stefano Sgarella, autore delle spettacolari innovazioni audiovisive nel club, ed Andrea Calcagni, che ha “contribuito” con una quota consistente dello smartphone, che (quasi) tutti insieme abbiamo omaggiato alla nostra impareggiabile Patty, la quale ne sta prendendo rapidamente (e insospettatamente) confidenza. Tutti e due, stanno lavorando a rendere facilmente fruibile il nuovo portale del Club, che avrà un aspetto di un giornale on-line, aggiornato in itinere, oltre che dalle cronache delle serate, pure dai progress dei services, dalle “cartoline” di chi va in vacanza, da aforismi, foto, e quant’altro che soddisfi la nostra affezionata clientela (i soci) e si proponga ad altrui. Ci sarà una pagina con i nostri “santini”, scaricabile, una pagina con le date di riunione previste, ed un’area a cui conferire i nostri contributi, i nostri commenti, che Stefano impaginerà.


La serata, l’ultima prima delle vacanze, è stata l’occasione per salutarci tutti calorosamente, ripromettendoci di rinnovare quest’anno neppure troppo complesso, ma certamente esaltante, con il prossimo ancora più interessante, a guida del carismatico Morris. Da non credere, abbiamo finito di salutarci a mezzanotte in punto.

Tra i graditi ospiti , abbiamo avuto la presidente del Porta Nuova, Mery Azman, il presidente del Nord Ovest, Peppe Giannì, il ripresidente del nostro RAC Salvo Todaro, Emanuela Basso Petrino, direttore di Theodora, e ancora Amatore Sartorio del Giardini, con Stefania Zanin, visitatore, poi Gianluca Cornelio Meglio, forse aspirante, Umberto Riad, aspirante, Emanuele Aiello con Ginevra Pardi. Poi, ancora, Monia di Manbro, ospite di Inga e Carlo Coppola, ospite di Spagnolo, oltre a tante altre leggiadre consorti.

Potete guardare l’intera gallery delle foto nell’apposita sezione del sito o alla pagina facebook del Club – Rotary Club Milano Porta Venezia

Giuseppe “Pino” Battaglia – President AR ‘15/’16