Una montagna di colombe per pane quotidiano

Martedì 28/03/2017 – ore 20:00 Luogo: Hotel nH TOURING – via Tarchetti, 2 – Milano

I maggiorenti di Pane Quotidiano e City Angels La madrina Candida Livatino Padre Francesco del San Fedele Rotary Club Milano Porta Venezia Rotary Club Milano Porta Nuova Rotary Club Giardini Rotary Club Corsico NG Rotary Club Visconteo


Radici per nutrirsi ali per sognare



Se dovessimo chiederci che cosa consegnare come bene prezioso alle nuove generazioni che si affacciano all’orizzonte della vita, potremmo sintetizzare il tutto in due azioni semplici semplici ma estremamente impegnative: dare radici profonde e ali robuste adatte alle lunghe percorrenze.



L’altra sera, trovandoci insieme per festeggiare l’iniziativa “Una Montagna di Colombe per Pane Quotidiano” anche noi abbiamo onorato le possenti radici del Pane Quotidiano, radici poste nel cuore della vita sociale della Milano di fine Ottocento e che ancora oggi nutrono una pluralità di azioni concrete: distribuzione di generi alimentari e beni di conforto a chiunque si presenti presso le proprie sedi e versi in stato di bisogno e vulnerabilità, senza alcun tipo di distinzione di razza, di religione e di lingua. A riguardo il nostro governatore Pier Marco Romagnoli ha invitato noi rotariani a “fare rete” e a spingere ancora di più l’azione di coinvolgimento, mettendo a disposizione del progetto le nostre varie professionalità.



Siccome è “nel fare” che si sostanzia il motivo di esistere dei nostri Club, ecco allora l’dea di donare una montagna di colombe in occasione delle festività pasquali, gesto che non vuole esaurire una volte per tutte il nostro interessamento per Pane Quotidiano, ma che vuole mettere idealmente “le ali” al nostro coinvolgimento personale e associativo. Così facendo, incontrando le storie degli uomini, i loro volti, e intercettando le loro storie, mettiamo anche noi in pratica l’esortazione che Paul Harris dava ai suoi primi amici rotariani: “da questi incontri di uomini uniti nel comune ideale del servire può solo venire del bene”. A noi accettare la sfida perché le radici del progetto Rotary, grazie a noi e attraverso noi, possano espandere i loro benefici frutti e prendere il volo raggiungendo ogni luogo, dove uomini e donne del nostro tempo attendono una parola di conforto e il coinvolgimento delle nostre intelligenze e della nostra silenziosa laboriosità.


Fabio Ungaro


È stata una serata fantastica, questa volta con “Colombe” al posto dei puntini in “Una Montagna di … per Pane Quotidiano”, lunedì 10 aprile scorso al MEMO, un happening con molti protagonisti, e non solo, sul palco. Ci han fatto bene le parole del Governatore PierMarco Romagnoli, che oltre all’endorsment, ha volentieri “accettato”, col prossimo AR, di farsi parte diligente nella divulgazione del Service, e che ha colto essere stata particolarmente aggregante, riferita alla Milano Metropolitana, in cui insiste il D2041, e finalizzata al sostegno di una delle tre attività milanesi in favore di “chi ha meno”.



Il Presidente 2016/17, Morris Ghezzi, spiaciuto per l’assenza, ha inviato un messaggio di supporto ai presenti ed alle finalità della riunione. Ma la serata, appunto, ha ospitato, oltre ai maggiorenti di Pane Quotidiano (il VP Luigi Rossi ed il Cons. Angelo Casati), anche il Pres. dei City Angels, Mario Furlan, e Padre Francesco, per San Fedele, circa la distribuzione di farmaci. La madrina dell’Evento, Candida Livatino, grafologa mediatica e nostra frequentatice, anche come “analista/relatrice”, ci ha presentato Gisella Donadoni, splendida anche nelle parole che ha speso. Stefania Bartoccetti, Telefono Donna, che da sei mesi ci frequenta (e quanto prima si trasferirà dal N. E.) ha apprezzato l’iniziativa, considerandola coerente col nuovo spirito che, da qualche tempo, aleggia e sprona il Club verso obiettivi concreti e condivisibili. Pure Francesco Fiori, recente “ingresso” ha parlato della sua decennale esperienza a capo di MSF Olanda.



Dei quattro club “aderenti” sin dal primo approccio il 5 gennaio, nella sede di PQ di viale Toscana, abbiamo avuto la significativa rappresentanza di due, ovvero del Porta Nuova, con Mery Atzman e Annapaola Pozzi con altri, e del Visconteo, con un entusiasta Domenico Marotta.

Tutto è stato magistralmente documentato da Stefano Sgarella. Da vedere, e … prossimo appuntamento intorno a Natale per un’altra serata MEMOrabile, con …


Giuseppe Pino Battaglia